ETS home page .:. contattaci .:. faq


G E O G R A P H I C A
I T I N E R A R I
P H O T O G A L L E R Y
I N V I A G G I O
I T R A V E L L E R S
L' A S S O C I A Z I O N E






Bed & Breakfast Fiera Milano
Bigatt B&B, la miglior sistemazione nei pressi della fiera di Milano-Rho
Musica Etnica
Disco consigliato per la Mongolia:

Huun Huur Tu, More Live
Jaro, 2002


Torna, con una nuova registrazione dal vivo, il più spettacolare e dotato gruppo di "throat singing" tuvano: il precedente capitolo "live" (a dispetto di una carriera che sfiora il ventennio) era dell'anno precedente, ma questo non significa che una nuova selezione di brani dai palchi (More Live arriva dalla Karelia, aprile 2001) non aggiunga nuove sfumature ad una musica notoriamente complessa e sfaccettata, che ha saputo confrontarsi con altre realtà da tutto il mondo. L'inizio del disco è da brividi, con una performance di sola voce che sfiora la perfezione: le note di bordone di una gravità metallica sprigionano un cascata di armonici che sembrerebbe uscire da un processore. Poi è una festa per le orecchie, con l'incedere morbido e incalzante del quartetto, una maestria vocale e strumentale sulle corde quasi euforizzante. Altri brividi arrivano con i brani in cui compare lo scacciapensieri: sembre rebbe ancora una volta nuova elettronica, ed è invece il "canto dei pastori" tuvano che esiste e resiste ad oltranza.


Guido Festinese  




ARTICOLI SIMILI
musica Musica Etnica Marzo 2004




Sito ufficiale della European Travellers Society
1999-2007 (c) Rights Reserved | Statuto dell'associazione